OKEx sospende i prelievi, Bitcoin è sceso del 2,5% su News

Lo scambio di crittografia cinese OKEx sospende le negoziazioni, causando un calo del prezzo Bitcoin System del 2,5%.

  • OKEx, una delle tre maggiori borse che servono gli investitori cinesi al dettaglio, ha sospeso i prelievi.
  • La borsa ha riferito che un „detentore di chiavi“ era stato trattenuto dagli investigatori.
  • Ultimamente la Cina ha preso provvedimenti contro i negozi OTC.
  • Il prezzo di BTC è sceso di oltre il 2,5% sulle notizie, prima di iniziare a riprendersi.

La borsa cinese OKEx ha sospeso i ritiri oggi, a quanto pare perché la polizia sta parlando con i „detentori di chiavi“, ha detto in una dichiarazione. La società, sebbene registrata a Malta, serve molti investitori cinesi al dettaglio. Huobi, Binance e OKEx sono le tre maggiori borse cinesi.

„Uno dei nostri detentori di chiavi private sta attualmente collaborando con un ufficio di pubblica sicurezza nelle indagini dove richiesto“, ha detto la società nella sua dichiarazione. „Al fine di agire nel migliore interesse dei clienti e di fornire un eccezionale servizio clienti a lungo termine, abbiamo deciso di sospendere i prelievi di beni digitali e di valute crittografiche a partire dal [16 ottobre 2020 alle 11:00 (ora di Hong Kong)]. Assicuriamo che le altre funzioni di OKEx rimangano normali e stabili e che la sicurezza dei vostri beni presso OKEx non ne risentirà“.

Anche il banco OTC della borsa sembrava essere chiuso. Ultimamente la Cina ha preso provvedimenti sui banchi OTC.

FUD sui social media cinesi

La notizia ha causato il panico su WeChat, Weibo e su tutti i social media cinesi, dove si sono diffuse voci di irregolarità allo scambio. Lo scambio gestisce un volume di 6.827.053.479 dollari secondo FTX.

„Siate certi che l’azienda, l’operazione e gli affari non ne risentano. Si tratta di una questione personale di un detentore di chiavi private, ed è per questo che abbiamo sospeso il ritiro“, ha detto l’amministratore delegato dell’azienda, Jay Hao, su Weibo.

La borsa è la seconda fonte di negoziazione di derivati dopo Bitmex. In agosto, un hacker ha rubato circa 5,6 milioni di dollari di crypto. Il prezzo del Bitcoin è sceso inizialmente di oltre il 2,5% rispetto alla notizia. Peggio ancora, il gettone di OKEx, OKB è crollato del 15%.